Set 222012
 

Maria Savi, detta Marietta, e Americo Ponziani erano titolari di una antica Osteria con Cucina dei Cacciatori, situata dal lontano 1890 sulla strada Consolare Salaria al km 136,00 nelle vicinanze di Amatrice.

L’Osteria con Cucina dei Cacciotori era luogo di sosta e di ristoro per tutti i viaggiatori che andavano nella Capitale: Roma !Il maiale allevato dalla famiglia veniva lavorato con cura, aiutati dallo zio cuoco Paolo Rinaldi, detto Eudoro. Da qui il nome di una delle più belle realtà norcine del centro Italia: l’Azienda Eudoro.

Mi sono fatta raccontare tutta la storia da Roberto Ponziani ed ho imparato a fare questa splendida Amatriciana:

Ingredienti:
guanciale stagionato Eudoro, pomodori pelati, olio extra-vergine d’ oliva, pecorino o misto pecorino / parmigiano, un pezzetto di peperoncino

Modalità:
rosolo in una padella* il Guanciale tagliato a cubetti con olio extravergine di oliva, appena ben rosolato faccio sfumare con un bicchiere di Vino Bianco aspetto che evapori il Vino e metto il pomodoro pelato e un pezzettino di peperoncino e faccio andare sul fuoco per circa 25-30 minuti.
Scolo la pasta e la salto nella stessa padella con il sugo e la sistemo sui piatti con abbondante pecorino. Va benissimo anche un misto con parmigiano.

Il formaggio va messo un po’ in padella a fuoco spento e poi sul piatto per servirla a tavola.

Pasta consigliata:
sono consigliati gli spaghetti o i bucatini , ma ad Amatrice il paese famoso nel mondo per il sugo utilizzano spesso i rigatoni e anche le penne.

Da evitare assolutamente cipolla o aglio

* L’ ideale sarebbe la Padella in Ferro detta Lionese

Buon appetito!

 Posted by at 8:11 pm
Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers