set 232012
 

Luca Sancricca è molto giovane ed ha un ristorante tutto suo nel centro storico di Jesi che si chiama Vincanto. Per noi una ricetta delicata, perfetta per ricordarsi delle feste passate…

Ingredienti: pasta all’uovo, gallinelle di mare, vongole, filetti di acciughe, cime di rapa, prezzemolo, finocchietto selvatico, limone, cipolla, aglio, pepe, peperoncino, polvere di capperi essiccati e crostini di pane

Prendete delle vongole sciacquatele più volte per togliere l’eventuale sabbia e fatele aprire su poca acqua con gambi di prezzemolo ed aglio. Nel frattempo prendete delle gallinelle di mare sfilettatela e privatele della pelle e delle lische.

Tagliate finemente al coltello la polpa della gallinella e il finocchietto selvatico, aggiungete una grattugiata di limone, l’acqua delle vongole ormai fredda, sale e pepe quanto basta.

Preparate la pasta all’uovo, tirate la pasta con il matterello fino ad ottenere una sfoglia sottilissima e preparate i vostri cappelletti.

Sgusciate le vongole e pulite le cime di rapa.

Preparate il fondo, facendo soffriggere la cipolla, l’aglio ed i filetti di acciughe, aggiungete le cimette di rapa, il peperoncino e la restante parte d’acqua di vongole precedentemente passata in un panno.

Cuocete i cappelletti in abbondante acqua bollente per non più di 30 secondi, scolateli, ultimate la cottura nel brodo, aggiungendo del prezzemolo finemente tritato.

Guarnite il piatto con polvere di capperi essiccati e crostini di pane abbrustoliti.

 Posted by at 4:08 pm
Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers