Set 232012
 

Enrico Bartolini racconta: nella splendida Val d’Orcia sorge…in un angolo le api producono con fiori incontaminati e acque termali un miele straordinario con il quale ho pensato di preparare una torta.

Nella splendida Val d’Orcia sorge questo podere, Podere Forte, dove maialini di cinta, galline di diverse razze danno vita a uova meravigliose; olivi frantoio, moraiolo e seggianese producono olio di eccezionale profumo e struttura.

In un angolo le api producono, con fiori incontaminati e acque termali, un miele straordinario con il quale ho pensato di preparare una torta.

Torta al miele di Podere Forte

200 g. farina bianca 00, 200 g. farina gialla setacciata, 200 g. mandorle tritate, 200 g. miele di Podere Forte, 100g. strutto di Podere Forte, 100 g. burro, 2 tuorli d’uovo Podere Forte, scorza di limone grattugiata, 1 bicchierino di liquore alle erbe, pane naturale grattugiato per la teglia q.b.

 

Preparazione: Si mescolano le polveri (farine bianca e gialla, mandorle), la buccia di limone ed i tuorli d’uovo. Si aggiungono poi i grassi (strutto e burro) senza fonderli, facendoli solo ammorbidire a temperatura ambiente. Si amalgama velocemente il tutto, facendone non un impasto omogeneo, ma a piccoli grumi (al massimo 1 cm. e mezzo di diametro), che si faranno cadere a pioggia nello stampo imburrato. Si deve formare uno strato di un paio di centimetri di spessore (IMPORTANTE aiutandosi con le mani, ma senza schiacciare i grumi), che andrà infornato a forno caldo fin quando non sarà dorato ed asciutto. Cottura circa 15 minuti a 175 gradi.

infornato a forno caldo fin quando non sarà dorato ed asciutto. Cottura circa 15 minuti a 175 gradi.

Questa torta potete gustarla nel Ristorante di Enrico Bartolini al Devero Hotel a Cavenago in provincia di Monza e Brianza…

 

 Posted by at 12:20 pm
Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers