ott 312013
 

Fabrizio Mantovani oltre ad essere un ottimo cuoco, oltre ad essere un musicista compositore di valore, oltre ad essere un pazzo scatenato creativo in ogni luogo la creatività trovi il suo habitat migliore, è un mio caro, carissimo amico. Lui e Lisa, nella foto qui sopra e in home page tubano durante la pausa, sono esseri umani preziosi. Difficili da trovare. Ero alla sua FM circa una settimana fa.

Alle 12 si buffetta alla grande. C’è il tavolo degli ortaggi, dei cereali, delle proteine composte. Il carrello dei caldi. Il tavolo dei dolci.

La sera (una sera ce la farò a rimanere a cena e a dormire all‘Hotel Vittoria, guscio rassicurante e vintage di  FM.) è tutta un’altra storia.

La sala della sera, la sala delle feste, è per tutti i gusti: un tavolo in legno nature, una bella tovaglia di fiandra… Andate a vedere e scegliete quello che fa per voi. Mentre Fabrizio entra ed esce dalla cucina come una popstar durante la richiesta del bis.

Questo piatto è solo per me. Un’esclusiva alle 12 e 30 del mattino. Un’esclusiva averlo disegnato a matita su un tovagliolo gigante. Si chiama Terra e Dual Mare: cappesante con giuggiole asparagi e porcini, pancetta alla griglia con pere mirtilli, verdure e suprema sauce. Non ho visto il menu della sera ma c’è sicuramente…

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Posted by at 5:11 pm
Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers