Ott 022013
 

Tomas sorridi! Tomas è intento a sistemare il pesce sul ghiaccio, l’orologio segna le 12 e 10 ed è ora di andare in cucina! Tomas mi guarda e pensa: ma che vuole questa matta? Poi si fida e mi regala uno splendido sorriso romagnolo. Dove sono?

A Terre Alte, a Longiano in pr di Forlì. In alto, in una zona industriale un po’ così così, dove Tomas ed il suo socio Michele, che è in sala, servono uno dei migliori pesci crudi della costa.

Mentre Tomas sorride e mi racconta della sua cucina il ghiaccio si riempie di ogni ben di Mare Adriatico pescato qualche ora fa. Voglio tutti i crudi che puoi farmi. Ti piacciono i ricci? mi chiede gentile. Sono mesi che non li mangio, dall’ultima volta che sono stata in Puglia. Quindi vai con i ricci! 

I miei 6 piccoli ricci sono il primo piano di un panorama molto più ampio che abbraccia tutta la costa romagnola.

Con Michele ci ricordiamo dove ci siamo conosciuti ed omettiamo, è proprio il caso di farlo, in che anno. Erano i primi passi di Vincenzo Cammerucci. I miei primi passi nel mondo della pasta e quelli di Michele in sala.  Due lacrime di Sale di Cervia, le saline sono a pochi km da qui, su un pezzetto di Tonno che Tomas mi ha presentato prima in cucina, chiudono in bellezza la mia tappa a Terre Alte. Se volete andare chiamate prima perché sono sempre pieni…

 Posted by at 12:26 pm
Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers