Giu 302014
 

… tutta in un boccone e in due giorni intensi. Luca Amico, il folle qui sopra ne è un esempio! Succede che amici cari, torinesi doc, Manu e Gualtiero decidono di dedicarsi a me (che privilegio!) e la prima tappa la facciamo nientepopodimeno che da Davide Scabin a Ivrea.

 blupum-corpo

Bello il posto, bella l’idea della trattoria, tutto buonissimo. Un flag al carrello dei formaggi. Superbo.

blupum-2-corpo

Il menu di Davide è tradizione locale ma anche tradizione nazionale. I piatti sono molto saporiti e gustosi. Perfetti nell’esecuzione e molto abbondanti. Per cui, onestamente, se avete poca fame, Davide consiglia di prendere solo due piatti e poi, magari un dolce.

dora-corpo

All’esterno c’è un terrazzo per mangiare fuori che si specchia nella Dora, anzi per la precisione in un canale parallelo. Luci sottostanti lo rendono ancora più tumultuoso e inquietante. Diavolo di uno Scabin! Siamo stati benissimo.

piazza-corpo

Il giorno dopo io e Manu, siamo in una delle piazze più famose e storiche d’Italia. Qui regna dal 1757 il Ristorante del Cambio. Che la storia l’ha vissuta oltre che vista passare.

del-cambio-corpo

Siamo venute a salutare Matteo Baronetto, qui nell’intervista di Rocco Moliterni, che regna nelle cucine. Si, avete letto bene, le cucine. Le cucine sono due e due le brigate. Una grande sala nuova è affrescata dal Pistoletto. Che sta allo stesso livello di soggezione delle altre sale.

pane-cambio-corpo

Matteo ci coccola un po’ e mi racconta del suo ritorno a casa e di come sta avendo soddisfazione e successo dalla sua nuova avventura. Mi piace molto questo ragazzo dagli occhi buoni. Parliamo, parliamo e mi dimentico di fotografarlo… Io e Manu mangiano Zucchine ripiene, eccole qui sotto…

delcambio-zucchine-ripiene-corpo

Polpo grigliato con crema di patate.

polpo-con-patate-corpo

A mezzogiorno c’è un menu leggero, anche nei prezzi. Sono contenta di essere venuta. Va da sé che i piatti sono buonissimi e ben equilibrati. Ma conoscevo già la mano di Matteo e non è certo una sorpresa.

del-cambio-interni-corpo

Ringrazio Manu, dò un’ultima occhiata in giro e poi andiamo a trovare un altro amico. Anzi Luca Amico.

luca-amico-home

Perchè l’ho messo in home page? Perchè non è famoso come i suoi vicini di casa ed è folle di una follia pura e contagiosa. Luca Amico, con altri soci ha due locali sotto l’insegna Bibendum. Ho visto CasaSlurp in via XX settembre 2M, tel 011.5618277

slurp-corpo

CasaSlurp è un locale in verticale. Scavato su 3 piani. Uno a terra e gli altri sotto. Cantine profonde e pavimenti trasparenti. Tutto si compra ed il modernariato la fa da padrone.

slurp-specchio-corpo

Lo staff di Slurp ama gli specchi. Ce ne sono di firmati, di vecchi, di dipinti.

specchio-mani-corpo

La cucina funziona ancora a metà. Quindi il menu è di tapas, assaggi, zuppe ecc… tutto ciò che si può preparare prima. I prodotti sono il meglio che potete trovare. C’è anche la mia Ala

slurp-ala-corpo

Questa è la carta. Giocosa. Molto carina…

slurp-carta-corpo

… e il bigliardino per fare una pausa fra un drink e l’altro.

bigliardino-corpo

A proposito di drink ci aspetta Antonella all’Enoteca Dioniso. Deve farci assaggiare le prime prove di aperitivo. Che bella Antonella.

antonella-corpo

Antonella usa le mie Friselle di Senatore Cappelli con pomodorini del suo orto e un panino mignon ripieno di alici e burro. Io e Manu apprezziamo molto.

frisella-antonella-corpo

La nostra cena comincia e finisce qui. Riparto il giorno dopo non prima di aver preso un caffè con Manu e Gualtiero. Ci rivediamo a settembre. Con molto piacere!

 

 Posted by at 4:34 pm
Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers