Nov 232015
 

Come ho scritto nel mio pezzo su Tychemagazine, Daniele ha lo sguardo malandrino e ‘rubacuori’ di uno scudiero del XVI secolo. Di quelli che facevano breccia nel cuore delle dame leggiadre. Oggi lui è uno dei giovani che mi entusiasma. Mi piace. Leggete qui le mie parole per lui. E qui sotto, invece per noi, una ricetta delle sue ultime proposte che potrete gustare allo Scudiero di Pesaro. 

SOTTO BOSCO DI TONNO

Ingredienti:

– 1 porro
– 2 patate
– 1 cipolla bianca
– 6 fette di tonno
– 2 more di gelsi tagliate a metà
– 2 lamponi tagliati a metà
– 2 pezzi di finferli
– 2 porcini
– 3 anelli di porro fritto

SOTTO-BOSCO-DI-TONNO-scudiero-1corpo

Procedimento:

CREMA DI PORRO E PATATE:

Pulire il porro dalle foglie esterne e più dure, pelare le patate e tagliare il tutto a pezzetti. preparare un tegame con la base di olio, porro e cipolla,far soffriggere il tutto a fuoco dolce per qualche minuto.
Dopo di che aggiungere acqua o brodo vegetale caldo, e un pizzico di sale.
Lasciare ammorbidire il composto, successivamente frullarlo e aggiustare di olio e sale. Per rendere il tutto più fluido passare il preparato in un colino cinese.

SOTTO-BOSCO-DI-TONNO-scudiero-corpo2

IMPIATTAMENTO:

Disegnare sul piatto una spirale con la crema di porro e patate, precedentemente preparata.
Posizionare due pezzi di finferli e di porcini in modo da formare i vertici di un triangolo, sugli stessi vertici adagiare more e lamponi, precedentemente tagliate a metà.
Successivamente porre 2 fette di tonno vicino ai finferli,versare un filo d’olio sul tonno, qualche granello di sale e del pepe macinato fresco.
Infine coronare il tonno con un anello di porro fritto.

 

 

 

 

 Posted by at 4:35 pm
Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers