Dic 312018
 

Stavo cercando le parole ma non le trovavo. Poi come d’incanto arriva in mio aiuto il poeta e scrittore Nicola Dal Falco. Mi mancano i suoi scritti e lui lo sa. Dopo l’incidente della mia mamma, l’ospedale, nuovi sorrisi e tanta fatica per la riabilitazione, caparbietà e parolacce che condiscono la giornata,  i versi di Nicola che leggerete qui sotto sono per noi, per voi, per tutti.

Ah! L’istante,
un participio presente,
dove stare non basta,
dove occorre una prua
per sprofondare
nella vulnerabile gloria
dell’attimo, simile
a una freccia che curvi
tra ora e l’orizzonte,

chiamato a sé dal ricordo
e ricongiunto al cerchio
del tempo che flette
e non si chiude.

io-e-mamma-santo-stefano-ok.-jpg

 Posted by at 4:42 pm
Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers