mar 132019
 

Apertura-web

Nasce nella capitale uno nuovo locale Le Bollicine di Sara Bistrot, che prende forma da un connubio di amore e passione per la cucina, per il vino e per tutto ciò che riguarda il food e baverage di eccellenza.

Foto-1-web

La nota Sommelier romana Sara Blandamura, infatti, in collaborazione con l’Enoteca Bomprezzi, condotta brillantemente da Alessando Mirizzi, compagno di vita di Sara, ha inaugurato un posto destinato a diventare un luogo di culto per tutti i gourmet e i wine lover della città eterna.
In via Tuscolana, al numero 898, all’ombra del parco degli Acquedotti e del Mausoleo di Alessandro Severo, meglio conosciuto come Monte del Grano, prende vita il nuovo progetto di Sara e Alessandro.

Foto-2-web

Il posto, contenuto negli spazi e allo stesso tempo accogliente, pone una particolare attenzione ai dettagli in stile orientale, così come testimonia il design e la fantastica carta dei thè, che dona un ulteriore tocco di raffinatezza ed internazionalità. A fare la parte del leone è senza alcun dubbio il vino, così come si evince dal nome del locale e dalla storia della famiglia, proprietari e gestori dell’Enoteca Bomprezzi e dell’azienda vinicola marchigiana Montecappone.

Foto-3-web

Circa 100 le etichette da cui poter scegliere al calice, con una attenzione particolare alle bollicine, per un’offerta che si allarga alle oltre 4000 referenze della vicina enoteca, proposte rigorosamente al prezzo di scaffale, un notevole scorcio sul mondo del vino che regala agli appassionati storie e curiosità.

Foto-4-web

Ad accogliere e servire i clienti, nei 28 coperti disponibili, la solare e sorridente Rosella Groutas; non poteva mancare il food di qualità e per farlo Sara ha deciso di accogliere nella propria squadra lo chef pugliese Domenico Abbrescia, con il quale si è elaborato un menù che prevede il servizio e l’elaborazione di diversi prodotti d’eccellenza come il caviale Calvisius Caviar, la ventresca di salmone Upstream, ma anche i grandi salumi Spigaroli e i formaggi Carmasciando.

Foto-5-web

Diverse sono le sezioni ideate, in un menù giovane e brioso che va da “I piaceri della carne” ad “Un tuffo dove l’acqua è più blu…” per gli amanti del pesce, al “Ne’ carne ne? pesce..” che va incontro alle esigenze degli indecisi; c’è attenzione anche agli esploratori con la sezione “In viaggio con gusto…”, inoltre, l’attenzione di Sara e Alessandro non poteva non ricadere sulle esigenze dei bambini con un menù dedicato “Per i più piccoli..”, si chiude, infine, con la selezione “Con un poco di zucchero la pillola va giù..” e con le proposte per la merenda del pomeriggio e una playlist dei prodotti preferiti dalla stessa titolare “La gastronomia di Sara…”.

Foto-6-web

 

 

 

 Posted by at 8:29 am
Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers