Giu 162019
 

Nostrano come una volta

Che in dialetto bolognese sulla lavagna all’entrata dellaTrattoria Dal Piccolo a San Giovanni in Persiceto suona così:  que a s magna ala nustrena cumpagna una volta. Dal Piccolo è la Trattoria dei miei sogni. Venite con me a conoscerlo. Perché il Piccolo esiste ed è lui a sinistra, Massimiliano Bagni, il Grande a destra e Mauro Borsari. Cliccate qui.  Adoro le trattorie!

La sera prima, il caro amico Bruno Damini, intervenuto alla serata organizzata dal sempre geniale Marco Macchiavelli all’Enoteca Giro di Vite con me e Maria Pia Castelli, ci racconta che è alla ricerca della ‘sua trattoria del cuore’ e come me pensa: adoro le trattorie.

Aggiungo quelle vere. Sincere. Bella gente intelligente l’altra sera. Una cena teatro, con Bruno Damini Maria Pia, poteva solo che essere così! Cliccate Destinazione Marche!  Qui sotto mezzi paccheri prosciutto e piselli…

Sarà nostrano come una volta il pensiero che ha stimolato Niki de Mosca Sergeewad aprire banco_12 all’interno del Mercato Ortofrutticolo di Porto San Giorgio?

Ridare anima e cuore alla tradizione e  alla tipicità del centro città. Acquistare i prodotti locali, freschi e stagionali dai banchi e cucinarli al momento. Il sogno di ogni cuoco. Una sfida nostrana da provare. Ne ho scritto su Italia a Tavola qui.

Tipicità? Si mi piace. Oggi termina la celebre Settimana del Brodetto di Porto Recanati. Nel pomeriggio tutti in piazza dalle 17 e 30 con German Scalmazzi, Fabietto GiorginiAntonio di Guglielmo e tutti i ristoratori che hanno in carta il celebre e ricco brodetto con lo zafferano.

Conduce Gioacchino Bonsignore di Canale 5.
Grazie Gran Tour delle Marche! I nuovi spunti dello chef German Scalmazzi sonoqui.  Spaghetti Cappelli in brodetto.

Nostrano come una volta ma fatto meglio. Si può? Secondo Gregori Nalon la cucina può sempre migliorare rimanendo fedele a sé stessa. Con un concetto universale che la eleva e semplifica. Il mio faccia a faccia con Gregori, venuto nelle Marche la scorsa settimana per una benefica raccolta fondi, è qui.

Fabriano, per una settimana, ha accolto il Congresso Internazionale dell’Unesco. C’era anche Best of the Apps con gli artigiani del centro Italia che continuano a produrre con lo spirito di una volta e con grande attenzione al futuro.

Sono un oste” pensa di sé Demis Aleotti. Nostrano e tipico fin dentro l’anima. Ci racconta la sua storia, in realtà la sua evoluzione, da Sotto la Toque. Uscire in sala e offrire biscotti appena sfornati a fine pasto per parlare con i clienti è il ruolo che più gli piace. Cliccate qui.

Quando verrete a Osimo, e questa estate dovete sicuramente fare un salto, vi consiglio di fermarvi al neonato Caffè della Piazza. Da Iosilito Giaoacchini.

Un’amica architetto, Manuela Francesca Panini, ha fatto rinascere, come una volta, il piano terra di un palazzo del 1915. Fra macchine da cucire e finestrelle sul vicolo accanto. Su Italia a Tavola qui.

#ilretrocucinadicarlalatini su radioserena.net ha compiuto lo scorso 11 Giugno un anno di vita. Che sono molto soddisfatta lo sapete. Che va in onda quasi tutti i giorni pure.

Domani, LunedìMarina Malvezzi, la Signora di Mangiarebene.com ritorna con due celebri film di Maryl Streep.

Martedì, edizione straordinaria, dalle passate #CantineAperteMaria Elena Curzio incontra Caterina Garofoli.

Mercoledì parleremo di #movidamarchigiana con il nostro Kruger Agostinelli. Il Re delle notti in riviera.

Giovedì c’è un’altra edizione straordinaria. Vado in trasferta a Grottammare da Simone e Sara Marconi.

Venerdì Fabio Massimo Bonini in diretta da Miami. Il celebre attore di soap si racconta fra un balsamico e l’altro.

Buona domenica!

Se non desideri più ricevere la newsletter, clicca qui
 Posted by at 6:24 am
Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers