Mar 172014
 

 

Vivere è comunicare…

… comunicare è vivere. Una frase che Gino Veronelli amava ripetere, spesso.  Oggi, 3 Marzo, è on line il sito  www.decennaleveronelli.it.  5 amici, a lui legati per tanti motivi, hanno deciso di storicizzare  la sua vita e le sue opere. E’ nato, quindi, il Comitato Decennale Veronelli. Arturo Rota ce lo presenta. Cliccate qui.

Mi commuovo sempre quando ricordo Gino. E’ più forte di me. L’attualità del suo pensiero è viva e ci deve aiutare a capire il presente. A proposito di presente: la settimana scorsa sono andata a Venezia. Una vuota e piovosa Venezia a cavallo di Carnevale. Due giorni a spasso con la mia amica Irina Freguia. Siamo andate a trovare amici, siamo andate per profumi, una meraviglia! 

Da Venezia a Padova il è passo breve. Sono tornata da Piergiorgio Siviero. La cucina di Piergiorgio è una cucina solare, divertente. Poi lui è simpatico, senza peli sulla lingua. Un personaggio da conoscere. Qui la mia chiacchierata con lui. Vi consiglio di andare la sera e rimanere a dormire nell’Albergo  del papà. 

Ad Ascoli Piceno c’è un albergo bellissimo all’interno di uno dei palazzi storici più conosciuti della città: Palazzo Guiderocchi. All’interno di Palazzo Guiderocchi, fra arazzi, affreschi, capitelli, colonne ecc… c’è il Ristorante Rua dei Notari. Lo chef patron si chiama Adriano Candelori. La sua cucina è diretta e schietta come gli ascolani e i prodotti della loro terra. Qui in piccolo assaggio.

Oggi pomeriggio, ma succede tutto oggi?, dalla mia fatina veneziana, l’amica Roberta Corradin presenta il suo ultimo libro La Repubblica del MaialeCi stiamo liberando del superfluo per riconquistare l’essenziale… Un cespo di sedano cresciuto bene ci sembrerà un successo personale più auspicabile di una promozione sul lavoro. Sarà la volta buona che impareremo finalmente qualcosa, o la storia continuerà a scivolarci addosso senza lasciare traccia? Leggete qui del Ristorante di Roberta a Scicli. 

Rimaniamo in Sicilia. Grazie a Nicola Dal Falco che recensisce per noi Il corvo di pietra di Marco Steiner: scrivere un libro che racconti una nuova avventura di Corto Maltese non è facile, perché significa sfidare la potenza delle immagini, le quali, rarissimamente, arretrano di fronte alle parole. Il pezzo si intitola il corvo è servitoNel libro, anche Ciccio Sultano. Ma non vi anticipo nulla. Buona lettura.

Concludo con l’oroscopo di Daniela Nipoti. Le sue Stelle Squisite ci presentano un Marzo stanco, dispettoso e pazzerello che gioca a disturbare quasi tutti i segni. Cliccate qui per i dettagli.

 

Buon mese a tutti voi. Ci leggiamo e ci scriviamo presto!

 

 Posted by at 2:56 pm