barbara-e-io-corpo

… siamo a Portonovo durante un tramonto di mezza estate. Il marito di Barbara, mio cugino Antonio ci fotografa per il suo profilo facebook. Antonio e Barbara sono raffinati gourmet, non sarebbero su queste pagine, se non lo fossero. Il bello di quando hai ospiti cari e amici nei luoghi dove sei vissuta è riscoprirli con loro.

ancona-porto-corpo

Qualche ora prima eravamo qui. A San Ciriaco sul Colle Guasco. Da lì si vede il porto e lontano, ma non troppo, Senigallia.

carla-macchina-corpo

Antonio ha il cellulare nuovo, nuovo cellulare nuovo gioco. Scatta senza preavviso. Ci facciamo un selfy? Anche no…

san-ciriaco-corpo

A casa mia io e la Barbara prepariamo quinoa con tutte le verdure dell’orto. Felici i vegetariani che adorano la mia cucina. C’è anche la mia mamma. Felice di avere accanto i suoi nipoti. Ho imparato a fare tesoro di questi momenti ed, ad un certo punto, abbraccio Barbara e le dico: tornate più spesso che mi sembra di stare in ferie.

mamma-corpo

Ma torniamo a Portonovo. Quest’anno Marcello Nicolini ha preso anche il Ristorante da Anna, alla sua sinistra. Ci lavora per l’estate un vecchio amico, vecchio perchè ne ho scritto tanto, giovane perchè non ha ancora 30anni che si chiama Lorenzo Cantoni. E’ un piacere rivedere Lorenzo e mangiare le sue interpretazioni discrete dei tipici antipasti di pesce della Baia.

lorenzo-ed-io-corpo

Provate le sue seppie con i piselli. Detta così sembra facile. Andate da Anna, accanto a Marcello, tanto Marcello e Gianni non si offendono… Qui sopra faccio due parole con Lorenzo e il suo futuro. Antonio mangia e con la scusa che è buio non fotografa nessun piatto. Io che ce l’avevo portato apposta… Barbara e Antonio ripartono il giorno dopo verso Arezzo. Ma questa è un’altra storia che vi racconterò in seguito…