Lug 082016
 

ciccio-banchi-corpo

Ma domani è sabato? Lavoriamo? Marco siamo in Sicilia…Marco Blandino il mio giovane collaboratore fra Siracusa e Ragusa non sente ragioni. Sposta l’appuntamento alla reception dalle 8 alle 8 e 5 minuti. 5 minuti per lavarsi i denti! La dolce lentezza della prima colazione sulla Terrazza sul Mare, il sole già caldo alle 7 e 30 della mattina, pani appena sfornati, cannoli appena riempiti, una cassata che vola fra le nuvole… voglia di vacanza?

duomo-corpo

A Ragusa Ibla il tempo è grigio. Qualche goccia di pioggia leggera ha ‘sporcato’ le auto. Ciccio Sultano mi aspetta. Sono felicissima di rivederlo. E di rivedere, perché li ho già visti in foto e nel racconto di Nicola Dal Falco, I Banchi. Dove si comincia dalla prima colazione e si finisce molto più tardi. Quando la notte rende più bianchi e luminosi gli oleandri che circondano l’entrata.

olenadri-corpo

Io e Marco ci sediamo e gustiamo la classica granita con la panna. Granita di gelsi color di more mature. Ciccio rimane in piedi mentre parliamo e salutiamo la gente che passa. Chi porta salvia e rosmarino. Chi si ferma per un caffè.

granita-gelso

Una foto veloce a ricordo della stima reciproca e dell’affetto che mi lega a questo cuoco imprenditore di se stesso. Due stelle ‘spalmate’ in tante attività a sostegno della sua terra e del lavoro degli uomini qui.

io-e-ciccio-corpo

Ma vai a piedi dal ristorante a qui e viceversa?‘ ‘Qualche volta si, altre no‘. Così abbiamo l’onore di accompagnare Ciccio al Duomo e di dare un bacio a Gabriella Cicero.

duomo-entrata

Sua compagna nonché manager attenta di tutti i progetti. ‘Braccio armato dell’Ibleo’. Come la definisce Nicola Dal Falco.  

interno-corpo

Nicola non è con noi ma mi guida in una terra che conosce molto bene ed ama. Marco ha già organizzato tutto. Siamo quasi in orario. Atletico Farina è a Marina di Ragusa. Dove il lungomare ha qualcosa di californiano. Incontriamo Luca Causarano e Antonio Vitale, il cuoco del locale. Dal momento che Nicola Dal Falco è stato qui prima di me lascio a lui la parola così capite meglio che vuol dire Atletico farina.

Luca-e-Simone-home

Lasciamo i nostri nuovi amici dopo un bel bicchiere di acqua fresca. E’ caldo e sono quasi le 14. Avevo detto a Corrado Assenza che sarei passata alle 12. Tanto lui mi aspetta a Noto. Prima di Noto torniamo a Ragusa. Ora in periferia.

carlotta-vetro-corpo

Dietro un angolo di una normale strada ‘moderna’ ci attende un paradiso. Mauro Malandrino, il proprietario e patron ci fa visitare dentro e fuori Villa Carlotta.

carlotta-corpo

Le camere e le suite sono protette da spesse mura antiche. Bellissime con tutte ‘le coccole’ possibili e immaginabili. Claudio Ruta, una stella Michelin, è il re della cucina del ristorante La Fenice. La tentazione di fermarsi è tanta. Ma io e Marco abbiamo altri due appuntamenti ed io un altro ancora con un’intervista. Giriamo la macchina verso Noto. 

noto-corpo

Corrado Assenza esce dal laboratorio del Caffè di Sicilia per darmi un bacio. Sono momenti speciali quelli che scandiscono l’amicizia mai persa e ritrovata.

entrata-caffè-sicilia-corpo

Nè io, nè Marco riusciamo a fotografare le leccornie che ci vengono servite… vi dovete accontentare degli avanzi…

avanzi-noto-corpo

Rientriamo a Siracusa verso le cinque del pomeriggio. Daniela Campisi ci aspetta nel suo Gusto Gourmet Store. Un supermercato di delicatezze siciliane e non. Bella enoteca e grande frutta e verdura. Ho il telefono scarico e non faccio foto. Ma se siete a Siracusa e volete capperi, pomodoro, origano, formaggi e carni locali questo posto fa per voi! Grazie Marco Blandino per questa lunga e costruttiva giornata. In fondo abbiamo sempre e solo discusso di pasta. La mia! 

… ed ora via al capitolo terzo di I love SiracusaGiuliano Belloni mi aspetta sulla terrazza del Grand Hotel Ortigia…

 Posted by at 7:27 am