Chiedetemi se ero felice… 

 

carla-barca-corpo

Con questa faccia qui come posso non essere stata felice? Pochi minuti per me, bastano e avanzano. La foto è opera di Maurizio Urso che ha condotto il mio viaggio a Siracusa con discreta, gentile insistenza. Impossibile dirgli di no. Impossibile non confermare un prossimo ritorno. A breve.

13592179_617889228392747_8942480025168137576_n

 

Tre giorni condensati in due. Divisi in 4 capitoli + due pezzi straordinariamente complementari di Nicola Dal Falco. Per non farvi mancare niente e per non dimenticare.

 

Capitolo Primo:

ortigia-entrata-corpo

Arrivo prima delle 19 al Grand Hotel Ortigia. Sospeso nel tempo. Fra grazia, accoglienza e professionalità. La ‘mia’ serata si chiama I love Pasta. Maurizio ha raccolto altri 3 suoi amici cuochi, Massimo Schininà, Carlo Sichel e Salvo Calleri. Un unico filo conduttore la pasta. Per tutti, qui sotto, il piatto di Carlo Sichel. Che racconto così: un veterano. Faccia da pirata buono sopravvissuto a mille battaglie. Farà un piatto temerario. Piratesco nel senso più romanzato della parola. I Trucioli ideati dal Maestro Gualtiero Marchesi sono all’”agglassatu” di maiale nero, ostriche e bottarga di tonno.  Il maialino è di Angelo Bellomo. Delizioso. Le ostriche sono ghiacciate, quasi una granita. La bottarga profuma in qua e là mescolando. Sono tre sapori distinti che arrivano al palato insieme, separati, accoppiati a due a due. 

trucioli-carlo-sichel-corpo

Capitolo secondo: 

Ma domani è sabato? Lavoriamo? Marco siamo in Sicilia…Marco Blandino il mio giovane collaboratore fra Siracusa e Ragusa non sente ragioni. Sposta l’appuntamento alla reception dalle 8 alle 8 e 5 minuti. 5 minuti per lavarsi i denti! La dolce lentezza della prima colazione sulla Terrazza sul Mare, il sole già caldo alle 7 e 30 della mattina, pani appena sfornati, cannoli appena riempiti, una cassata che vola fra le nuvole… voglia di vacanza?

ciccio-banchi-corpo

Giro ‘impegnativo fra lavoro e amici, amici e lavoro’ Ciccio Sultano è fra i miei privilegiati così come Corrado Assenza. Nicola però mi guida a Marina di Ragusa all’Atletico Farina…

interno-corpo

Capitolo terzo: 

alla Corte di Re Urso. Mi permetto di dare questo titolo. Del resto il Grand Hotel Ortigia è una reggia e in ogni reggia c’è un re. Un re in cucina che questa sera, complice una festa di anniversario che occupa tutta la sala, ci fa mangiare fuori. Sulla terrazza. Il vento è freddo come quello della sera prima.

tramonto-3-corpo

Ma Marco, il sommelier, ci farà bere bene. Dei vini interessanti. Gli ho chiesto di stupirmi. Con me Giuliano Belloni, che mi sta intervistando e non me ne accorgo, Cristiana Carnevali, compagna di questa avventura e Maurizio che ogni tanto trova ‘2 minuti 2′ per sedersi con noi…

rape-e-patate-corpo

 

 

 

Capitolo quarto:  

Chiedetemi se ero felice? In quel momento lì, per qualche attimo, si. Adoro il mare grande come quello della mia amata Cagliari. Ebbene, lo ammetto, ho fatto la turista. Ma a naso, come dicono a Roma, ‘ a recchia’.

grotta 1

La gita in barca è stata la sorpresa più bella dopo i miei spaghetti con i ricci di mare cucinati da Maurizio.

spaghetti-ricci-urso-corpo

Il barcarolo racconta e canta. Sembra uscito da un film di Woody Allen. Ne sa tante e ci fa piacere ascoltarlo. Maurizio fotografa. E’ la prima volta che fa questo percorso turistico/didattico. Lui siracusano doc.

mare 2

 

Vi saluto ancora felice con gli Spaghetti innominati. Una ricetta estiva, la prima, della nostra Siciliana in cucina. Siamo dall’altra parte dell’isola. Una ‘rubrica’ se così si può chiamare sempre curata da Nicola Dal Falco. Che soffre già da un po’ di mal di Sicilia. Qui sotto le olive di Valeria Leotta, la nostra siciliana. 

olive-a-Bellapietra-corpo

Ci scriviamo verso fine mese. Sarò marchigiana, stanziale con qualche incontro appuntamento, ospite, piccolo spostamento, festeggiamento, anniversario.

mare-corpo

I love Siracusa, alla prossima! Grazie Marco Blandino e Salvo Gurrieri per essere stati i miei angeli custodi. Grazie Maurizio Urso!!! 

urso-home

 

firma_carla_small[1]