Scrivere in verticale di Nicola Dal Falco

scrivere in verticale, al ritmo del respiro, di cose in versi, nominando loro per tralasciare i fatti   la poesia si fa di profilo, mettendo, prima di tutto, in rima il bianco,   con senso vago dell’aiuola, un passo in qua, uno sempre in meno,   giardini gloriosi e modesti del possibile   @almagoering