Meraviglie del Montenetto

Meraviglie del Montenetto di Nicola Dal Falco Capriano del Colle – La letteratura è piena di salti, di repentini passaggi da un luogo a un altro, dove il prima è profondamente diverso dal dopo, così diverso da sembrare o uno scherzo o un mistero. La stessa sensazione che ho provato nel passare dalla periferia di…

Ciaricé

di Nicola Dal Falco Faiolo – Tutti i paesi avevano e alcuni hanno ancora un punto di gravità, un luogo pubblico e familiare che funziona da palcoscenico senza orari e da archivio di fatti e detti memorabili. Il loro pregio è di contenere un catalogo di storie immediatamente consultabile e rinnovabile secondo l’estro degli avventori,…

Sultano di campagna

di Nicola Dal Falco Ragusa Ibla – Battuta facile, ma circostanziata, quella di un Ciccio Sultano agricolo, che si sporca le scarpe con la terra, interessato e attivo nei confronti dei modi giusti per coltivare e allevare. Un segnale lo aveva già dato, diventando socio dell’azienda di allevamento di galline livornesi e siciliane L’Aia Gaia…

One More ha cambiato la cintura

di Nicola Dal Falco Lucca – Le domande semplici portano risposte semplici. Così è stato per la cintura con il buco in più che anziché aggiungerlo al momento del bisogno, tornando in negozio o ricorrendo alle punte del tagliacarte o delle forbici di casa, è già bello e pronto. Una soluzione che pareggia la scoperta…

La forma della terra

di Nicola Dal Falco Chi possiede un po’ di terra da coltivare o da ammirare, fosse anche un giardinetto, sa cosa vuol dire aggiungerne un pezzo. Desiderarlo ed essere riusciti nell’intento, ti fa respirare meglio. È una sensazione fisica come se avessi più aria a disposizione, come se l’aria non circolasse, ma si fermasse un…

Murogrosso ‘44

di Nicola Dal Falco Primo Frasconi è come il suo vino: rosso, pieno, con una punta asprigna e un gusto abboccato, un vino che sa di cantina, più paesano che rustico. Braccia e collo mantengono un vigore battagliero, il viso è squadrato, la fronte larga e gli occhi pungono gentili, ma senza fare sconti. Stanno…

Ho visto un cervo

di Nicola Dal Falco Lucca – Può capitare che un ristorante, in una stradina a due passi e nascosta, riesca per qualche magia a fondere il miglior garbo toscano e giapponese, servendo qualcosa in più, compresa una certa aria parigina per via della sala imbiancata con i tubi in vista e del giardino curato. Almeno…

Tessuti volanti

di Nicola Dal Falco. Rivedo Carla Vallotto all’aeroporto di Verona, di ritorno dai bazar di Istanbul, dove atterra con due valigie, gonfie e pesanti come quelle di un circo. Nel salotto di casa, si apriranno, eruttando decine di cuscini (vuoti) non solo curiosi o belli, ma dotati ciascuno di una loro insopprimibile malia. Una pindarica…

L’Alloggio della Villetta dal 1900

di Nicola Dal Falco. Suona verace alloggio, come di cosa consueta e tiepida; sa di viaggi lenti e circolari: quelli di commessi viaggiatori, ambulanti, grossisti, militari in trasferta, fidanzati, preti, commissari d’esame, avvocati, fotografi e suonatori di matrimoni. Viaggi ancora in treno o in corriera. Lo suggerisce anche l’etimologia della parola che deriva dal germanico…

Osti a Palazzolo sull’Oglio

di Nicola Dal Falco In basso, al centro della vecchia cartolina, un uomo in colletto rigido, paglietta e ombrello, affronta la calura dello stradone che appare più deserto per via delle tende tirate e delle imposte socchiuse. Sembra, addirittura, sul punto di librarsi o di atterrare con l’ombrello aperto. A destra, dietro la sagoma di…